Ogni secondo.
E ogni secondo sono non meno di 40.000 le persone non umane uccise solo per soddisfare il nostro palato.
Ho voluto fermare, o forse mantenere sempre pulsante sulla mia pelle, questo secondo, questo numero, questa consapevolezza.
La X è stata scelta in quanto neutro ed anonimo "segno di spunta", un simbolo che usiamo quando abbiamo finito di fare una cosa, di contare una cosa, di uccidere una "cosa"...

                                                                                                                                                                                                                                                     Alfredo Meschi X.

 

IN THE BLINK OF AN EYE

“In the blink of an eye” is the title of the photographic project that documents our campaign of collective artivism.

The average duration for a single blink of a human eye is 100 milliseconds, according to the Harvard Database of Useful Biological Numbers..

In this inEinitesimal time, 220 non-human individuals are swept away by our food madness.

For this reason, 220 people decided to stop the time of the slaughter on their skin, getting one or more Xs tattooed and "putting" their face.

Through this photographic exhibition we want to witness and make visible one of the greatest injustices of our time and the commitment of hundreds of people to defeat it.

 

ARTIVISMO

L'artivismo, fusione di arte e attivismo, muove i primi passi nel contesto delle lotte per una giustizia globale che partono con le proteste di Berlino del 1988. E' solo trent'anni più tardi però, nel 2008, che questo neologismo sincratico fa il suo ingresso negli scritti accademici ufficiali con riferimento alle opere dell'artivista americano M.K. Asante, ricevendo poi nel 2011 la sua investitura pubblica ad opera della famosa Eve Ensler, l'artivista dei "Vagina Monologues".

Dobbiamo però giungere a momenti ancor più recenti per parlare di artivismo antispecista.
L'antispecismo, il movimento filosofico, politico e culturale che si oppone allo specismo è infatti molto giovane, seppur con potenzialità poderose. Se ormai il termine "vegan" è sulla bocca di tutte e tutti, poche persone conoscono la filosofia e la visione politica antispecista, quella che fa sì che il veganismo non venga ridotto a moda salutista passeggera e che lo inquadra invece come rivoluzionario movimento di liberazione.
In questo quadro decisamente pioneristico di artivismo antispecista si inseriscono le performance di Alfredo Meschi e del suo Progetto X.

Dal "by any means necessary" prima di Jean Paul Sartre poi di Malcom X, al "by any medium necessary" di M.K. Asante. L’artivismo antispecista di Meschi è inevitabilmente nonviolento, il fine è il mezzo. Quindi non con qualsiasi mezzo necessario ma con qualsiasi medium, quello sì. Ecco allora che teatro immagine, improvvisazione, action e body art si fondono insieme nelle sue performance al servizio della liberazione animale.
E nell'affrontare il mare magnum della liberazione animale Meschi non dimentica certo le oppressioni che riguardano l'animale umano. Le sue quarantamila x tatuate rendono conto infatti di altri numeri dell'orrore, ambientali, sociali, economici.
"RISPETTO, massimo rispetto e stima infinita per quest'Uomo. Alfredo e questo suo gesto, questa sua scelta permanente col significato che ha sotto, ha del visionario-poetico, va oltre ogni parafrasi o argomentazione classica... È un manifesto etico-filosofico TOTALE. Poche volte mi capita di essere davvero STUPITO, poche persone sono davvero capaci di entusiasmare il mio Dio Interiore... "

                                                                                                                                                                                                                                                    Leonardo Omar Onida, poet and artistic director

SITI

www.alfredomeschi.com

www.massimogiovannini.com

 

Rassegna Stampa (Aggiornata a dicembre 2017 nella sola Germania) -

 

http://www.bento.de/art/tattoos-gegen-tierquaelerei-alfredo-meschi-hat-40-000-kreuze-auf-der-haut-1911939/

http://www.kleinezeitung.at/international/panorama/5334510/Unter-die-Haut_Warum-Alfredo-Meschi-40000-Kreuze-traegt

https://www.facebook.com/spiegelonline/posts/10156223689474869

http://www.huffingtonpost.de/2017/12/09/tiere-umwelt-aktivist-masentierhaltung-tattoo_n_18766754.html

https://www.petazwei.de/dieser-kuenstler-hat-sich-40000-kreuze-als-zeichen-fuer-tierrechte-taetowieren

https://web.de/magazine/leben/hot/alfredo-meschi-40000-tattoos-32688326

https://www.maennersache.de/tattoos-fuer-tote-tiere-dieser-mann-betreibt-ganzkoerperprotest-4442.html

https://www.gala.de/lifestyle/galaxy/40-000-tattoos-auf-einem-koerper-und-eine-ganz-besondere-bedeutung-21536274.html

https://www.woman.at/a/alfredo-meschi-40000-tattoos

https://noizz.de/flausch/dieser-mann-kampft-mit-40000-tattoos-fur-tierrechte/zwsn8yn

https://promi.style/protest-auf-der-haut-40-000-tattoos-als-symbol-fur-tierrechte/

http://likemag.com/de/protest-auf-der-haut-40000-tattoos-gegen-massentierhaltung/724041

http://www.amirapress.com/blog/leben/hot/alfredo-meschi-40000-tattoos-32688326

http://www.rp-online.de/panorama/leute/aktivist-alfredo-meschi-protestiert-mit-40000-tattoos-gegen-tierhaltung-aid-1.7251296

https://www.tag24.de/nachrichten/italien-kuenstler-tattoo-taetowierung-kreuze-tierschutz-394260